Apertivi in giardino e in musica al castello della Manta

Il giardino del Castello della Manta regala stupendi e inattesi momenti di relax. Per gustarli appieno, perché non assaporare una birra del territorio o un succo di frutta o la gasà, una gazzosa ricca di succo di limone? Una borsa di iuta con alcuni snack ed un tavolino nel giardino saranno a disposizione di chi sceglierà il nostro aperitivo.
L’acceso è libero e l’aperitivo si può pagare in loco, senza prenotazione.

Nel tardo pomeriggio del 1° agosto, alle ore 19.15, il giardino accoglierà Yuri Yague in concerto (chitarra classica). In programma: N. Koshkin, Prince's toys Suite.
Yuri inizia a suonare la chitarra a soli otto anni e tre anni dopo si avvicina alla tecnica del fingerstyle e ai suoi più grandi maestri. Il suo talento per la composizione lo porta a vincere nel 2013 il primo premio del concorso “New Sounds of Acoustic Music” presso il festival “Acoustic Guitar Meeting” di Sarzana. Negli anni successivi pubblica una demo, partecipa a numerose masterclass con grandi esponenti mondiali della chitarra e si esibisce in vari concerti in Italia e in Germania, suonando come ospite in prestigiosi festival tra cui “MiTo”, “Guitarren Festival” di Hersbruck, “Un Paese a Sei Corde” e “Torino Città delle 1000 Corde”.
Il concerto è inserito nel Festival Six Way, fra le più importanti rassegne di chitarra classica e contemporanea a livello europeo. Dal 2000 artisti di tutto il mondo offrono concerti di alto valore artistico e culturale a un largo pubblico in luoghi e spazi storici ed evocativi del Piemonte. Nel 2020, il progetto Six Ways Festival raggiunge la sua 20esima edizione all'insegna della promozione della musica e della chitarra classica con grandi artisti di fama internazionale e giovani talenti nazionali.

Per rendere ancora più piacevole l’appuntamento in giardino, la borsa dell’aperitivo si arricchirà di frutta fresca omaggiata da Join Fruit, Organizzazione di Produttori Ortofrutticoli di Verzuolo, che desidera promuovere assaggi di frutta fresca di stagione, facendo conoscere i frutti dell’arte e del territorio. Con l’iniziativa “Una pausa con la frutta: ma che bene che ti FAI!”, fino all’11 ottobre, tutti i venerdì, sabato e domenica, i visitatori del Castello riceveranno, insieme all’aperitivo, un frutto di stagione. Il progetto di Join Fruit, realizzato con il contributo dell’Unione Europea, desidera evidenziare quanto arte e agricoltura, in Piemonte, ci raccontino le tradizioni e la cultura del territorio: un patrimonio che merita di essere gustato e apprezzato. L’iniziativa si colloca a favore di uno degli obiettivi strategici dell’Op Joinfruit: attuare interventi finalizzati ad educare sia le nuove che le vecchie generazioni al consumo consapevole di frutta fresca.

 

Logo Castelli Aperti