Castelli Aperti
 

 

Palazzo Mazzetti di Asti

Palazzo Mazzetti di Asti

Cenni storici
Palazzo Mazzetti è un prestigioso edificio storico di Asti che testimonia l'affermazione nel contesto sociale della città di una famiglia di nobili origini, arricchitasi con l'attività della Zecca e con attenti acquisti immobiliari. Dall'ultimo quarto del Seicento Giovanni Battista iniziò l'opera di accorpamento degli edifici medievali dell'isolato di corso Alfieri e la costruzione di nuovi ambienti. Negli anni 1751-1752 l'architetto Benedetto Alfieri progettò la costruzione dell'ala orientale ed il rifacimento della facciata. Indiscussa dimora di prestigio, il palazzo ospitò nel corso dei secoli personalità come Giacomo Stuart (1717), il re di Sardegna Carlo Emanuele III (1727) e Napoleone I (1805).
Acquistato nel 2000 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, con l'obiettivo di creare un importante polo di attrazione culturale, l'edificio è stato restituito alla città nel dicembre del 2011, completamente recuperato e con un rinnovato allestimento delle collezioni civiche e degli ambienti per mostre temporanee. Dotato di bookshop, aula didattica, sala conferenza, biblioteca, archivi, depositi, caffetteria, touch screen e proiezioni multimediali, l'antico palazzo è ricco di suggestioni. Percorrendo l'edificio, dal piano sotterraneo fino all'ultimo piano che accoglie i dipinti e le sculture otto-novecentesche, si possono cogliere elementi significativi di vicende storiche e costruttive e, attraverso l'allestimento museale, comprendere il formarsi delle collezioni dagli ultimi anni dell'ottocento fino ad oggi.


Caratteristiche della visita
Nelle sale del piano nobile, caratterizzate dalla ricca e raffinata decorazione barocca, sono esposti dipinti antichi e moderni e importanti collezioni otto e novecentesche: la raccolta dei manufatti in avorio, legno laccato e porcellana raccolti dal contrammiraglio della Regia Marina Enrico Secondo Guglielminetti e Giuseppe Rolando durante i loro viaggi in Oriente, la preziosa collezione di microsculture del celebre Giuseppe Maria Bonzanigo (Asti, 1745 - Torino, 1820) e i tessuti antichi e abiti della raccolta Gerbo.

 

Servizi
Book shop, biblioteca e fototeca (su richiesta), archivi, caffetteria, aule didattiche e sala conferenze;


Curiosità
Monumenti cittadini nei dintorni: Museo e Cripta di Sant'Anastasio, Chiesa di San Secondo, San Pietro in Consavia, Torre Troyana, Museo paleontologico, Arazzeria Scassa e gli itinerari di visita Medievale e Romano.
Prodotti tipici locali: Moscato d'Asti, Barbera D.O.C.G., Tartufo bianco

 

 

 

RICERCA AVANZATA

Tipologia

Provincia

Struttura

PHOTO GALLERY

APERTURE

2015

DATE DI APERTURA
Aperto tutto l'anno
chiuso il lunedì

Apertura estiva: da marzo a settembre, dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso alle 18.30)

Apertura invernale: da ottobre a febbraio, dal martedì alla domenica dalle 10.30 alle 18.30 (ultimo ingresso alle 17.30)

Aperto anche: 8 e 24 dicembre, 25 dicembre (dalle 15 alle 18), 26 dicembre, 1° gennaio (dalle 15 alle 18), 6 gennaio, 25 aprile, 1° maggio, 15 agosto, 1° novembre

Se le aperture nei giorni di festività risultano di lunedì, verificare con la sede di Palazzo Mazzetti.

Mostra Alle origini del Gusto. Il cibo a Pompei e nell'Italia Antica: martedì-domenica dalle 9.30 alle 19.30 (ultimo ingresso alle 18.30)

 

Aperto su appuntamento per individuali e gruppi (minimo 15 persone)

 

ORARIO
9.30 - 19.30 (orario estivo marzo - settembre)
10.30 - 18.30 (orario invernale ottobre - febbraio)
Durante le festività gli orari possono subire variazioni

 


COSTO BIGLIETTO E MODALITA' DI VISITA

MOSTRA (comprensivo di servizio prenotazione e visita del Palazzo): € 10,00 intero; € 6,00 ridotto; € 8,00 gruppi; € 3,00 scuole

 

PALAZZO Tariffa dal 06/07/2015

Intero € 5,00
Ridotto € 3,00 - (minori di 18 e maggiori di 65 anni, titolari di apposite convenzioni)
Ridotto gruppi € 3,00 (da 10 a 25 persone)

Tariffa scuole (solo palazzo): il prezzo stabilito per "visita guidata + laboratorio" o "solo visita guidata" o "solo laboratorio" è pari a € 3,00

Gratuito per titolari della Torino+Piemonte Card e Abbonati Musei Torino Piemonte, minori di 6 anni, un accompagnatore per gruppo, due insegnanti per classe, disabili con un accompagnatore, guide turistiche, giornalisti con tesserino, forze dell'ordine.

Tariffa gruppi:
visite guidate di 1 ora al palazzo (gruppi da 10 a 25 persone): € 60,00/gruppo
visite guidate di 2 ore (gruppi da 10 a 25 persone): € 100,00/gruppo
in aggiunta al costo delle visite guidate, i visitatori pagheranno il biglietto di ingresso previsto secondo il tariffario

 

EVENTI
07/03/2015 - 05/07/2015: Alle origini del gusto. Il cibo a Pompei e nell'Italia antica.

Conferenze: Asti - Palazzo Mazzetti, Sala Conferenze - Evento gratuito. E consigliata la prenotazione. 

Sabato 14 marzo Saverio De Rosa. "Prezzi di merci e servizi a Pompei e nell'Italia antica. Il valore della moneta spicciola. Utilizzo e circolazione nella città di Pompei" (Numismatico e archeologo)

Martedì 24 marzo Paolo Gramaglia. Il gusto del 79 d.C.: "rivivono" i cibi e i pani dell'antica Pompei. (Chef patron Ristorante President di Pompei, stella Michelin)

Sabato 11 aprile Aldo Mauri. Agricoltura e Archeologia a Pompei: percorso didattico fra passato e presente (Agronomo, Direttore del Progetto Fare Agricoltura in aree archeologiche)

Sabato 18 aprile Ernesto De Carolis. Il Laboratorio di ricerche applicate della Soprintendenza di Pompei: i resti alimentari.(Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia)

Sabato 9 maggio Andrea Ciacci. Eleiva: percorsi di ricerca sulle origini dell'olivicoltura in Etruria e in Italia centro-settentrionale.(Università degli Studi di Siena)

Sabato 23 maggio Serena De Caro. Stabiae e le sue ville aristocratiche. I luoghi del cibo. (Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia)

Sabato 30 maggio Laura del Verme. Il cibo degli atleti. (Centro Nazionale Ricerche - IRISS)

Venerdì 5 giugno Sara Masseroli. La rappresentazione del mangiare a Pompei. (Soprintendenza Speciale per Pompei, Ercolano e Stabia)

Sabato 20 giugno Andrea Zifferero. Produzioni fra Etruschi e Romani: dal vino alla frutta. (Università degli Studi di Siena)

 

FOR KIDS ed. speciale Alle origini del gusto: "Non spazzate il pavimento! Il fascino dell'arte del mosaico", 7 giugno ore 15.30 (€ 5 a bambino - su prenotazione)

COCO OPTIMO. CUCINIAMO CON APICIO. Laboratori pomeridiani per bambini. Mercoledì 18 marzo, 22 aprile, 20 maggio alle ore 17 (età dai 5 ai 12); laboratorio singolo 5 euro a bambino.

Informazioni
Servizio prenotazione 0141 530403, e-mail info@palazzomazzetti.it - didattica@palazzomazzetti.it

 

La struttura aderisce alla Giornata Europea del Patrimonio con ingresso gratuito

 

Convenzione con Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

 

 

 

 


INFORMAZIONI

PALAZZO MAZZETTI DI ASTI
Corso Vittorio Alfieri, 357
14100 Asti (AT)
Tel: +39 0141 530403
Fax: +39 0141 599678 - Servizio prenotazione +39 0141 530403
Email: mazzetti@fondazionecrasti.it, info@palazzomazzetti.it, didattica@palazzomazzetti.it
Web: www.palazzomazzetti.it

Seguici su facebook
 
 

Castelli Aperti 2014 - P.Iva 22458912647758 - Powered by Blulab