Castelli Aperti | Tra Borghi, Ville e Castelli

Home   

Il progetto

Strutture

Download

Calendario

News

Itinerari

Mappa

   Info e contatti

 

 

Palazzo Borelli - Spazio Lalla Romano di Demonte

Palazzo Borelli - Spazio Lalla Romano di Demonte

Cenni storici

Edificio simbolo della cultura e della storia di Demonte, Palazzo Borelli fu fatto costruire nei primi anni del XVII secolo ad opera del visconte Gaspare Bolleris. Subì varie trasformazioni nel corso dei secoli, soprattutto nella prima metà dell'Ottocento quando fu acquistato da Giacinto Borelli, importante magistrato e politico del Regno di Sardegna, nonché secondo firmatario dello statuto albertino. Il palazzo si presenta come una pregiata costruzione in stile barocco sovrastato da un'altana quadrangolare con archi a tutto sesto. L'interno presenta soffitti in legno decorato e pregiati dipinti murali. Nonostante abbia subito molte trasformazioni nel corso dei secoli, Palazzo Borelli conserva ancora sulla parte esterna una delle più antiche meridiane che si trovano in Valle Stura. L'edificio è collegato tramite la galleria detta "di Carlo Alberto" all'attiguo parco, interessante esempio di giardino ottocentesco a terrazze, con fontane, grotte e serra.

Attualmente ospita lo Spazio Lalla Romano, che ripercorre attraverso i dipinti e la scrittura dell'artista di Demonte il suo legame con i luoghi in cui è nata e vissuta.

 

Caratteristiche della visita

La visita si snoda attraverso lo Spazio Lalla Romano, mostra permanente ospitata dal Palazzo Borelli che presenta dipinti e disegni dell'artista, una ricostruzione fotografica del suo studio milanese di via Brera e le copertine delle sue opere letterarie. Si può anche vedere una mostra fotografica dedicata all'artista e un documentario che rivisita i luoghi nativi della scrittrice basandosi soprattutto su testi letterari, nei quali Lalla Romano confida l'estrema intimità con il suo paesaggio della memoria.

 

Servizi

Didattica

 

Curiosità

Monumenti cittadini: La Villa dei conti Lanza, la Torre civica, la Parrocchiale di San Donato, la Chiesa della Confraternita di San Giovanni, le antiche cappelle di San Bernardo e della Madonna del Pino

Nei dintorni: comuni della Valle Stura, Forte Albertino di Vinadio e percorso multimediale "Montagna in movimento", Ecomuseo della Pastorizia di Pontebernardo, Santuario di Sant'Anna di Vinadio

Prodotti tipici: toma della Valle Stura, agnello sambucano e tra le specialità "l'oula al fourn" (così detta perchè fatta cuocere nel forno dentro un'olla) e il brodo di lenticchie (proprio nell'alta valle un tempo era coltivate su ampi spazi), i "crouzet" (una sorta di impasto che ricorda le orecchiette)

Sport: alpinismo, canoa, equitazione, mountain bike, pattinaggio, sci alpinismo e racchette, sci alpino, sci nordico, trekking

Eventi: (3° domenica di Ottobre) Fiera di San Luca (Demonte); (ultima domenica di Ottobre) Fiera dei Santi (Vinadio); (primo fine settimana di ottobre) Sagra della Castagna in bassa valle

 

RICERCA AVANZATA

Tipologia

Provincia

Struttura

PHOTO GALLERY

APERTURE

2014


DATE DI APERTURA
Tutte le domeniche e festivi dal 2 giugno al 30 settembre 2014
aperti 2 giugno, 15 agosto con orario 10.30-12.00 / 16.00-19.00


ORARIO
10.30-12.00 e 16.00-19.00


MODALITA' DI VISITA
Visita guidata al Palazzo e allo Spazio Lalla Romano

COSTO BIGLIETTO
ingresso gratuito


Tariffa gruppi: € 50.00 (apertura straordinaria del sito)
Tariffa scuole: € 50.00 (apertura straordinaria del sito)


Aperto su appuntamento per gruppi minimo di n.15 persone


Convenzione con Abbonamento Musei Torino Piemonte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


INFORMAZIONI

PALAZZO BORELLI - SPAZIO LALLA ROMANO DI DEMONTE
Via Martiri e Caduti della Libertà
12014 Demonte (CN)
Tel: +39 0171 618260
Fax: +39 0171 610735
Email: info@marcovaldo.it
Web: www.marcovaldo.it

Seguici su facebook
 
 

Castelli Aperti 2014 - P.Iva 22458912647758 - Powered by Blulab