Castelli Aperti | Tra Borghi, Ville e Castelli

Home   

Il progetto

Strutture

Download

Calendario

News

Itinerari

Mappa

   Info e contatti

 

 

Museo Civico della Stampa di Mondovì

Museo Civico della Stampa di Mondovì

Cenni storici
Il Museo Civico della Stampa è la più completa raccolta pubblica di macchine ed attrezzature per la stampa esistente oggi in Italia; attraverso le sue collezioni esso intende valorizzare la storia di questa affascinante attività "che da più di cinquecento anni tramanda e conserva ogni campo della conoscenza umana".
La parte più consistente delle macchine esposte proviene dalla collezione dell'ing. Ernesto Saroglia (1908-1989), messe a disposizione dall'Associazione Museo Universale della Stampa di Rivoli, cui si sono aggiunte quelle della Editrice Tipografia Moderna del Comm. Arnaldo Belloni di Nizza Monferrato (AT), donate dall'erede Sig.ra Marisa, ed alcune altre messe a disposizione dall'Associazione Amici di Piazza e dalla Provincia di Cuneo.
Il 24 ottobre 1472, per opera del tipografo Antonio de Mattia di Anversa e con l'apporto economico del facoltoso Baldassarre Cordero, fu edito a Mondovì il primo libro stampato in Piemonte, il De Institutiones Confessorum di S. Antonino, Vescovo di Firenze. Mondovì era all'epoca una delle più importanti città del ducato di Savoia; la richiesta di cultura del suo vivace ambiente intellettuale, l'intraprendenza del ceto mercantile, le possibilità offerte dall'industria cartaria, contribuirono all'affermazione della nuova tecnica.
Fu l'avvio di una lunga tradizione che vide emergere, dopo Antonio de Mattia, le famiglie dei Vivalda (1476-1495) e dei Berruerio (1508-1521).
Il Museo è ospitato nell'ex Collegio delle Orfane, in Mondovì Piazza, un grande e prestigioso edificio risalente alla metà del XVII secolo un tempo convento dei Carmelitani Scalzi.

 

Caratteristiche della visita
Il Museo accoglie i visitatori in un a sala dove è stata ricostruita la "Editrice Tipografia Moderna", un tipico esempio di officina grafica ancora in attività fino a pochi anni fa. La sala è allestita con gli arredi originali: il banco per la composizione, le vecchie cassettiere sulle quali sono disposte le raccolte dei caratteri, il magnifico torchio della ditta "Amos dall'Orto" del 1874 e la macchina da stampa cilindrica "Optima" fabbricata dalla ditta Augusta di Torino nel 1911.
La disposizione delle macchine è il risultato del progetto culturale steso dal prof. James Clough, esperto di storia della stampa e docente in alcuni corsi specifici al Politecnico di Milano.
Per ogni percorso, un ricco apparato fotografico e didascalico introduce lo spettatore all'interno delle fasi operative della produzione di uno stampato.
Le visite sono sia per gruppi e scolaresche su prenotazioni oppure per turisti e appassionati individuali, i quali troveranno al posto della guida personale qualificato che potrà fornire materiale illustrativo del museo.


Servizi
Oltre alle attività didattiche possibili, su prenotazione, vi è anche un piccolo Book shop dove vi è in vendita la Guida Scientifica del Museo della Stampa.

 

Curiosità
Rione Piazza: Chiesa di San Francesco Saverio, Cattedrale di San Donato, Cappella di Santa Croce, le mura medioevali, Chiesa di Santa Chiara, la Chiesa della Misericordia, il Convento di Nostra Donna, la settecentesca Sinagoga, il Vescovado, l'antico Ospedale di Santa Croce, la Casa Jacod, la Chiesa delle teresiane, il Palazzo dei Bressani, Palazzo del Governatore, Antico Palazzo di Città, Palazzo Fauzone (sede del Museo della Ceramica), la Cappella di San Rocco delle Carceri e la Porta di Carassone, il Museo Civico della Stampa.
Rione Breo: la Cappella di San Rocco, la Cappella della Madonna delle Grazie, la Chiesa di Sant'Agostino, la Chiesa dei SS. Pietro e Paolo, la Chiesa di San Filippo, la Chiesa sconsacrata di Santo Stefano (centro espositivo).
Rione Carassone: la Parrocchiale di San Giovanni ed Evasio, la Chiesa sconsacrata di Sant'Evasio, la Cappella di santa Maria delle Vigne. Rione Borgato: la Cappella dell'Annunziata, la Madonna della neve, la Cappella di San Rocco, la Parrocchiale dedicata a Maria Vergine Assunta.
Rione Altipiano: la Chiesa della Riconciliazione, la Parrocchia del Sacro Cuore.
Rione Ferrone: la Cappella di San Bernolfo, la Cappella di San Bernardo delle Forche


Nei dintorni: Santuario di Vicoforte Mondovì, Grotte di Bossea, Grotte dei Dossi, Grotte del Caudano, Istituto Idrotermale di Lurisia Terme, stazioni sciistiche (Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, San Giacomo di Roburent, Roccaforte Mondovì), Parco Naturale Alta Valle Pesio e Tanaro, Cappella di San Fiorenzo di Bastia Mondovì, Castello di Rocca de Baldi, Castello di Casotto.


Prodotti tipici: vino dolcetto delle Langhe Monregalesi DOC, paste di meliga, castagne, formaggio Raschera


Sport: nuoto, calcio, atletica


Eventi: (gennaio) Raduno Internazionale Aerostatico dell'Epifania, (febbraio) Carlevè 'd Mondvì, (aprile) Fiera di Primavera, (luglio) Doi Pass per Mondvì (animazione e shopping serale), (agosto) Mostra dell'Artigianato, (settembre) Feu d'la Madona (spettacolo pirotecnico del 7 settembre), (ottobre/novembre) Peccati di Gola - Fiera Regionale del Tartufo

 

 

RICERCA AVANZATA

Tipologia

Provincia

Struttura

PHOTO GALLERY

APERTURE

2014

DATE DI APERTURA
dal 12 aprile al 2 novembre ogni venerdì, sabato, domenica e festivi
aperto: 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto, 1° novembre

 

ORARIO
dal 12 aprile al 30 giugno ore 15.00-18.00
dal 1° luglio al 30 settembre ore 16.00-19.00
dal 1° ottobre al 2 novembre ore 15.00-18.00

 

MODALITA' DI VISITA
Libera e guidata su prenotazione

 

COSTO BIGLIETTO
Intero: € 3
Ridotto: € 2
Gratuito: disabili, possessori tessere Musei, bambini fino a 6 anni, guide turistiche abilitate
Tariffa gruppi: € 2
Tariffa scuole: € 1

Aperto su appuntamento per gruppi minimo 15 persone

biglietto unico cumulativo del Sistema Urbano 10 euro intero; 7 euro ridotto

 

EVENTI
Festa di Primavera (secondo fine settimana di aprile), Mostra dell'Artigianato (settimana di Ferragosto), Peccati di Gola (fine settimana dei Santi)

 

Convenzione con Abbonamento Musei Torino Piemonte

 


INFORMAZIONI

MUSEO CIVICO DELLA STAMPA DI MONDOVÌ
via della Misericordia n. 3, Mondovì Piazza
12084 Mondovì  (CN)
Tel: +39 0174 559256; +39 0174 40389
Fax: +39 0174 380007
Email: staff@monregaltour.it, turistico@comune.mondovi.cn.it
Web: www.comune.mondovi.cn.it

Seguici su facebook
 
 

Castelli Aperti 2014 - P.Iva 22458912647758 - Powered by Blulab