Castelli Aperti
 

 

Giardini di Villa Bricherasio di Saluzzo

Giardini di Villa Bricherasio di Saluzzo

Cenni storici
Il parco, di 12.000 mq, è frutto della passione e dell'estro di Domenico Montevecchi, frutticoltore saluzzese che, negli anni, ha dato vita a questo giardino seguendo i suoi gusti e la sua inclinazione. E'suddiviso in tre distinte zone fitoclimatiche: quella mediterranea, vicino all'abitazione, quella temperata fredda, e quella continentale. L'aspetto è quello del ‘giardino informale inglese', in cui il passeggiare offre scorci di paesaggio, architetture vegetali ardite che generano meraviglia nel visitatore.
Vero e proprio giardino botanico, in cui convivono piante di aree geografiche molto lontane tra loro. Il giardino degrada dalla villa alla strada con un'esposizione ad est, la collina alle spalle ripara il giardino dai venti e crea un microclima particolarmente mite, che consente di coltivare anche specie che temono il gelo. Nel periodo estivo, nella zona continentale diviene un paesaggio tropicale con le magnifiche Gunnera manicata e nel gran Pantanal si ammirano le incredibili Victoria cruziana, Victoria ‘Longwood Hybrid', pregio di tutti gli orti botanici che di solito la coltivano in serra, mentre qui è possibile ammirarla all'aperto con le foglie che raggiungono notevoli dimensioni nei medi di luglio, agosto e settembre.
L'Euryale ferox, presente nel laghetto più piccolo, ha grandi foglie che si toccano o si sovrappongono leggermente con fiori blu-viola. Intorno fa da fondale la Gunnera manicata dalle grandi foglie scure che si alterna alle graminacee. La collezione di graminacee tra cui spicca l'Arundo donax variegato, le Calamagrostis acutiflora, le Carex buchanaii, le Festuca cinerea, il Panicum virgatum.si arricchisce anno per anno di sempre nuovi colori e morbide forme.
I pergolati di rose e i roseti fanno capolino nel giardino, notevole è la collezione di camelie che cedono il passo alle ortensie.
Nell'alpineto si contano oltre mille specie di Crassulacee Tra le piante arboree ed arbusti ci sono alcune varietà di notevole pregio, come il Cinnamomum Canfora, la Firmiana Simplex, il Cupressus Cashmirianum, oltre agli Eucaliptus provenienti dalla Tasmania e dalla Nuova Zelanda che si accordano con palme, robinie e sambuchi.

 

Caratteristiche della visita
La visita segue il percorso delle tre aree climatiche del giardino. La visita può essere guidata o libera, in ogni caso consente al visitatore di poter sostare per apprezzare l'armonia del luogo e il benessere generato dal giardino.
Si consiglia di visitare anche la vigna San Carlo con antichi vitigni del Conte Alessandro Reyneri di Lagnasco a pochi passi da Villa Bricherasio (chiedere a Domenico Montevecchi).

 

Curiosità
Monumenti cittadini: Casa Cavassa (aderente a Castelli Aperti); Villa Belvedere (aderente a Castelli Aperti), la cattedrale di Saluzzo, la Castiglia (aderente a Castelli Aperti); la sinagoga, il monumento a Silvio Pellico, chiesa di San Giovanni e chiostro; Torre Civica (aderente a Castelli Aperti).


Nei dintorni: il Castello della Manta (aderente a Castelli Aperti), il castello di Castellar (aderente a Castelli Aperti), Borgata Museo Balma Boves a Sanfront (aderente a Castelli Aperti), il percorso cittadino di Costigliole Saluzzo (aderente a Castelli Aperti); Castelli di Lagnasco (aderente a Castelli Aperti); Abbazia di Staffarda (Revello); Cappella Marchionale a Revello (aderente a Castelli Aperti); Torre di Brondello;

Prodotti tipici: ramassin (susino), kiwi, il vino Quagliano e il Pelaverga, gallina bianca di Saluzzo

Sport: calcio, bocce, equitazione, percorsi naturalistici a piedi e in rampichino, caccia e pesca; pista ciclabile che collega Castellar a Saluzzo costeggiando il torrente Bronda

Eventi: (febbraio) Carnevale di Saluzzo; (marzo) fiera di San Giuseppe; (la terza domenica del mese di Marzo, l'ultima del mese di Aprile, la prima del mese di Giugno, la prima del mese di Luglio, la prima del mese di Ottobre e la quarta del mese di Novembre) Mercatino dell'Antiquariato; (settembre) Fiera di san Chiaffredo; inoltre a Sampeyre da non perdere la Bajo (Carnevale)

 

 

 

 

RICERCA AVANZATA

Tipologia

Provincia

Struttura

PHOTO GALLERY

APERTURE

2014

DATE DI APERTURA
da venerdì 25 aprile a domenica 26 ottobre 2014
Aperto 25 aprile, 1° maggio, 2 giugno, 15 agosto

 


ORARIO
dalle 9.30 alle 12.30; dalle 14.30 alle 19.00
Chiuso il lunedì
Consigliata la prenotazione nei giorni feriali

 

 

MODALITA' DI VISITA
libera


COSTO BIGLIETTO
intero € 5,00
Gratuito per ragazzi sotto i 12 anni
Tariffa scuole: riduzione alle scolaresche € 4,00

 

 


INFORMAZIONI

GIARDINI DI VILLA BRICHERASIO DI SALUZZO
Via Bodoni, 88
12037 Saluzzo (CN)
Tel: +39 0175 41061; +39 340 8054313
Email: domenicomontevecchi@gmail.com

 

CARATTERISTICHE

DIMORA (castello, villa, palazzo) con uso prevalentemente residenziale

Seguici su facebook
 
 

Castelli Aperti 2014 - P.Iva 22458912647758 - Powered by Blulab