Rosantico. Ozzano ricorda e si racconta

Per tutto l’arco della giornata il borgo sarà visitabile e sarà animato da tantissimi eventi.
Al Centro Sportivo Comunale sarà allestita una esposizione di utensili, arnesi e macchinari della storia contadina. Sarà visitabile il Museo del Minatore con l’annessa mostra “Uomini in miniera” mentre nei cortili del centro saranno protagonisti gli antichi mestieri, l’artigianato di qualità e il mercato agroalimentare.
Per i bambini sarà organizzato un torneo di calcio e gli amanti degli animali avranno la possibilità di fare passeggiate a cavallo.
Tante anche le proposte enogastronomiche: il "pranzo monferrino" del Ristorante Kmzero, il “pranzo contadino” e il “baby lunch” del centro sportivo, gli “antipasti” del Circolo Ricreativo, le tradizionali “salamelle con patate” della Botteghina, il “Risotto dal cicchi” la cui antica ricetta viene riproposta dall’Infernot Zavattaro.
Nel pomeriggio spettacolo folkloristico a cura dei “Pum ciucarin” che proporranno musiche e canti della tradizione piemontese.
Sarà previsto un servizio di bus navetta da Via Roma al centro storico dove alle 11,00 / 15,00 / 16,00 / 17,00 sono previste le visite guidate al Borgo antico, alle sue mura, alle Chiese al Parco del Castello

INFORMAZIONI
segreteria@comune.ozzanomonferrato.al.it
Tel. 0142 487153 / 333 2474433 / 338 5288567

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.