Le Vergini delle Rocce: una traccia di Leonardo a Biella

E' stato conservato per anni in un locale interno della basilica di San Sebastiano a Biella e ritenuto un quadro seicentesco di poco valore. Ma quell'opera era, in realtà, la riproduzione cinquecentesca di un dipinto celebre di Leonardo "La Vergine delle Rocce".

Della "Vergine delle Rocce" biellese si sa ancora troppo poco, ma molti indizi sembrano legarla ad altre due tavole dello stesso autore, Bernardino de Conti, che si trovano in Palazzo La Marmora e a suggerirne una committenza da parte di Sebastiano Ferrero.

Nella sua conferenza a Palazzo La Marmora, lo storico dell'arte Edoardo Villata presenterà, attraverso documenti poco o per nulla noti, un percorso storico avvincente e ricco di aspetti ancora da indagare.

Questa conferenza rientro nel ciclo "FestivaLungo per il Rinascimento Biellese" che ci accompagnerà verso la mostra "Il Rinascimento a Biella. Sebastiano Ferrero e i suoi figli", in calendario nel 2019. Un progetto di rete di cui Palazzo La Marmora e Generazioni e Luoghi sono parte. E' organizzata col contributo di Fondazione CR Biella

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.