Domenica 3 settembre alla scoperte delle più affascinanti dimore storiche dell’Alto e Basso Monferrato

Nell’Alto Monferrato aprono Il castello di Morsasco (turni di visita ore 11.00 e 15.30), il castello di Rocca Grimalda (visite guidate dalle 15.00 alle 18.00) e il castello di Tagliolo Monferrato (visite guidate alle 15.00)
Le origini del castello di Morsasco risalgono al XIII secolo. Di origine aleramica, passò nei primi anni del 1200 ai Malaspina di Molare che furono feudatari fino all’inizio degli anni ’20 del Cinquecento. Alla fine del ‘500 i Lodron in Monferrato si estinsero e il feudo di Morsasco passò in camera ducale dove venne rivenduto dai Gonzaga, signori del Monferrato, ai Centurione Scotto. Dal 1599 questa importante famiglia di banchieri, patrizi genovesi fu proprietaria del castello.
A inizio del settecento il castello fu ampliato con la realizzazione della manica della Pallacorda, un campo da tennis interno che rappresenta un unicum in regione Piemonte. A inizio del ‘900 il castello passò alla nobile famiglia dei marchesi Pallavicino di Genova che lo tennero fino alla fine degli anni ’80 per poi cederlo.
Il castello è noto non solo per la sala del gioco della pallacorda (chiusa per restauri) ma anche per le prigioni che si sono perfettamente conservate nell’antica torre.
I visitatori avranno modo di scoprire il grande forno del ricetto di Morsasco, le cantine e i granai del castello, dove è presente una originale collezione di manodomestici.

A una quindicina di chilometri di distanza da Morsasco, il castello di Rocca Grimalda, di origine medioevale, fu trasformato in residenza nel 400 dalla famiglia alessandrina dei Trotti per poi passare ai patrizi genovesi Grimaldi che a fine 700 fecero costruire lo splendido giardino all'italiana. La visita comprende giardino, saloni, cortile e cappella. Poco distante da Rocca Grimalda, il castello di Tagliolo Monferrato offre un unico turno di visita alle 15.00 che permette di scoprire le cantine storiche dove si possono degustare i vini prodotti dall'azienda agricola collegata alla dimora storica.

Ne Basso Monferrato domenica 3 settembre aprono invece il castello Sannazzaro di Giarole (visite guidate alle 11.00 alle 15.00 alle 16.00 e alle 17.00) e il castello di Uviglie a Rosignano Monferrato (visite guidate alla 10.30 previa prenotazione). Il castello Sannazzaro fu fondato da un “Diploma” dell’Imperatore Federico Barbarossa, dato a quattro cavalieri Sannazzaro nel 1163 e sorge ai confini orientali del marchesato del Monferrato. Nel 1338 venne occupato dai Paleologo, nella guerra contro i Visconti di Milano, e restituito, nel 1380, ai Sannazzaro. Da allora è sempre stato della stessa famiglia. Ha ospitato, tra gli altri, personaggi quali i principi Gonzaga, i re di Sardegna, Carlo Emanuele III e Vittorio Amedeo III, il re d’Italia Vittorio Emanuele II e Napoleone III.

Il castello di Uviglie, tipica dimora nobile di villeggiatura, offre ampi saloni affrescati che si affacciano sul giardino pensile interno all'italiana.
Situate al di sotto dei saloni dell'ala nobile del Castello, le grandiose cantine storiche, conservano una collezione privata di bottiglie, insieme ad antiche botti e una serie di strumenti del "mastro bottaio".
Il Castello, immerso nel verde del suo parco all'inglese ospita la cappella di Sant'Eusebio, cripta dei Conti Pico Gonzaga e offre ampie vedute panoramiche sul territorio circostante. Visitabili anche le nuove cantine che perpetuano una tradizione vitivinicola ininterrotta, risalente al 1491.

Di seguito l’elenco delle strutture aperte domenica 3 settembre in provincia di Alessandria con gli orari:
Castello di Pozzolo Formigaro: dalle 15.00 alle 18.30
Castello di Casale Monferrato: dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Studio e Museo Didattico del pittore Pellizza da Volpedo: dalle 16.00 alle 19. 00
Castello dei Paleologi - Museo Civico Archeologico: visite guidate ore 16.30, 17.30, 18.30
Gipsoteca Giulio Monteverde a Bistagno: dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.00
Museo Civico e Gipsoteca Bistolfi a Casale Monferrato: dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.30
Museo La Torre e il fiume – Torre Medievale di Masio: dalle 15.00 alle 18.30
Villa Ottolenghi ad Acqui Terme: visite guidate ore 14.30
Torre di Merana: aperta su appuntamento al 349 6667591
Borgo di Ozzano Monferrato: visite guidate ore 11.00 e 16.00

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.