Outsider Art, Contemporaneo Presente

Prosegue l' importante mostra a cura di Giorgio Bedoni al Castello di Casale Monferrato, dedicata agli Artisti Outsider raccolti dagli anni '70 ad oggi, in Italia, Francia, Germania, Austria, Inghilterra, Serbia e Montenegro nella importante Collezione Fabio e Leo Cei, collezione che conta più di 130 opere d'arte fra sculture e pitture e che è aperta al pubblico, con ingresso gratuito, fino al 1° novembre 2016, al secondo piano del Castello del Monferrato, cuore della città e del territorio.


Un viaggio nella dimensione espressiva ed estetica di eccezione, che mostra senza filtri quei fattori psichici naturali che sono alla base della creazione artistica e ne rivelano l'essenza originaria. Un tipo di espressione artistica che ha avuto la sua prima classificazione e riconoscimento grazie all'impegno di Jean Dubuffet, famoso artista francese della prima metà del Novecento, il quale ha trovato e codificato la prima definizione di questa forma d'arte affrancata dalla "asphyxiante culture": Art Brut. Non solo esposizione ma anche momento di riflessione profonda sui confini dell'arte, sull'essenza della creatività e sulla ambigua e complessa relazione tra l'essere umano e la sua opera. Un evento interdisciplinare che unisce pittura, oggetti, musica e poesia e indaga il rapporto tra libertà, sofferenza psichica ed espressione artistica. 



Il Curatore della mostra è Giorgio Bedoni, Psichiatra, Docente alla Accademia di Belle Arti di Brera, Milano
Libro Catalogo edito da Jaca Book, Milano

 

 

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.