"Incontri al castello" e avvio visite guidate al castello di Buronzo

Riapre al pubblico il castello consortile di Buronzo e propone una serie di aperture periodiche, che ogni prima domenica e terza domenica del mese daranno modo ai visitatori di compiere un tour delle sue sale. Il primo appuntamento è dunque per domenica 22 maggio dalle 15.00 alle 18.00, e sarà seguito dalle date del 5 e 19 giugno.

 

Una novità rispetto agli anni scorsi è l'avvio dell'iniziativa "Incontri al Castello", che prevede proposte destinate a varie fasce di pubblico, spaziando dall'arte, alla storia ed alle attività creative e di gioco pensate per i più piccoli. Filo conduttore rimane la straordinaria realtà architettonica del castello, e numerosi sono gli spunti offerti, che verranno sviluppati grazie ad alcune "chiacchierate" con esperti.

 

A fianco delle ormai classiche visite guidate - a cura del gruppo Amici del Castello di Buronzo, con partenze del gruppo ogni mezz'ora a partire dalle 15.00 - si offriranno ai visitatori momenti di approfondimento o attività particolari, per raccontare da diversi punti di vista il consortile e le sue peculiarità. Avvierà la rassegna Nadia Botalla, che domenica 22 maggio, nel quadro di una visita tematica condotta a partire dalle 16.30 da Gabriele Ardizio, con Spagnoli in baraggia parlerà della storia affascinante delle rare ceramiche ispaniche che decorano la parete trecentesca della Rocca.

 

Il 5 giugno, invece, con Creativi scatenati: attività per under 12 tutto il pomeriggio darà dedicato alle famiglie: laboratori e attività creative per i più piccoli, guidati dallo staff educativo del castello, e visite guidate per i più grandi. Ingresso e attività per i bimbi sono gratis, e ai piccoli verrà gentilmente offerta la merenda dalla Macelleria Bruno di Buronzo.

 

Il 19 giugno sarà infine Viviana Gili, ancora nel quadro di una visita tematica che avrà luogo a partire dalle 16.30, a condurre i visitatori in un intrigante tour narrato (Storie di famiglie: da Buronzo, inseguendo Edoardo) che, prendendo lo spunto dagli stemmi che si ammirano nelle sale del castello, ci porterà nell'Ottocento, a scoprire la straordinaria figura dell'architetto vercellese Edoardo Arborio Mella. 

 

Contatti:

mail: info@castellodiburonzo.it

Maggiori dettagli ed informazioni sul sito www.castellodiburonzo.it

 

 

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.