ALFIERI SCATENATO: LA SATIRA PROFETICA

Dal 25 giugno al 3 luglio il Castello Reale di Govone ospita la mostra "Alfieri scatenato: la Satira profetica", su iniziativa dell'associazione culturale di volontariato "Tempi di fraternità" (onlus). Si tratta di un'opera originale di Gianfranco Monaca, in quaranta tavole di riflessioni grafico pittoriche sulle Satire di Vittorio Alfieri. "Banchieri e generali, preti e mangiapreti, pennivendoli, cavalli di razza padrona e cialtroni arrampicatori sociali messi alla berlina da un aristocratico ribelle, rilette nel linguaggio simbolico dell'attualità politico-sociale". Con l'occasione sarà presentato il "Premio Piazzalfieri", destinato a promuovere il tema "Alfieri contemporaneo dell'umanità" con scadenza 31 luglio 2016 (gratuito e aperto a tutti).

 

La mostra - che avrà luogo nel salone incontri "La Serra" - sarà inaugurata sabato 25 giugno con una conferenza su "Alfieri satirico" della dott. Carla Forno, direttore della Fondazione Centro di Studi Alfieriani. Giorni di apertura: domenica 26 giugno, venerdì 1, sabato 2, domenica 3  luglio (ore 10,00-12,30, 15,00-18,00),  e  si concluderà domenica 3 luglio con gli interventi di Sergio Miravalle, giornalista, direttore della rivista "Astigiani" (tema: Alfieri e gli Astigiani) ed Ezio Claudio Pia, storico della Società di Studi Astesi (Alfieri e il Platano).   

Sarà possibile programmare eventuali incontri di approfondimento sull'attualità di Alfieri.

 

Evento promosso dall'Associazione "Govone Residenza Sabauda" in collaborazione con il Centro Culturale "Govone e il Castello" e la Biblioteca Popolare di Govone.

 

Aderiscono all'iniziativa l'ASTISS (Asti Studi Superiori) e il CEPROS (Centro promozione opportunità di socializzazione).

 

Per informazioni: COMUNE DI GOVONE (CN) - Uff. Turistico Tel. 0173 58103 (int.1) - Fax 0173 58558 e-mail: info@castellorealedigovone.it  e astensis@promotus.it  

 

sito: www.castellorealedigovone.it

 

 

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.