DOVE L'ACQUA SI INCHINA, una mostra dell_x001A_'artista casalese Alessandro Beluardo

L'antica legnaia del castello Castello Sannazzaro di Giarole è la location che ospiterà fino al 31 maggio 2015  la mostra dal titolo "Dove l'acqua s'inchina" dell'artista casalese Alessandro Beluardo

 


Circa una ventina le opere presentate: tutti disegni a china su carta cuciti su pannelli di forex e posizionati lungo il vecchio muro di mattoni che ne definisce i contorni. Dalla forma quasi umana, impalpabili come garza, gli esseri, creati da Beluardo, appartengono ad un mondo fatto di acqua e inchiostro che, mescolandosi. danno vita a forme sinuose diverse, ombre scure ed inquietanti che, imprigionate sulla carta, vivono in un'altra dimensione, in una piega dello spazio-tempo. Come guardiani sono in attesa di un segnale per poter varcare il confine tra passato e presente che li separa dallo spettatore. In realtà, entrando nella legnaia del castello, per ammirare i lavori dell'artista, non ci troviamo semplicemente all'interno di una galleria espositiva, ma varchiamo un portale che unisce due mondi: il nostro e quello apparentemente statico ed oscuro che collega noi agli altri.

 

Domenica 24 maggio, per visitare la mostra, è gradita la prenotazione al 335 1030923

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.