Biennale Italia - Cina al castello di Serralunga D'Alba prorogata fino all'8 novembre

Dopo il grande successo di visitatori, prosegue al castello di Serralunga la Biennale Italia-Cina prorogata fino all'8 di novembre: in mostra, le creazioni di oltre 100 artisti provenienti dai due Paesi, con dipinti, sculture, fotografie, video, performance, installazioni visive e sonore, per la più imponente mostra d'arte contemporanea mai realizzata fino ad oggi fra le due superpotenze mondiali dell'arte e della cultura.

 

Un progetto, nell'anno di EXPO, che diventa faro per far risplendere, ad altissimo livello e in modo permanente, le idee e la creatività italiana, puntando alla Cina come partner mondiale di prestigio. E un ponte culturale non solo per l'arte, ma anche per l'interscambio di idee, esperienze, economie e uomini, per dare nuova linfa all'industria culturale e turistica.
Il tema scelto per l'edizione 2015 è "Elisir di lunga vita - L'arte che ti allunga e migliora la vita": come una sorta di alimento magico, l'arte nutrirà la mente e il cuore dei visitatori, contribuendo ad allungare la vita di ciascuno, una linfa benefica che potrà guarire un po' dei mali contemporanei.

 

AL CASTELLO DI SERRALUNGA D'ALBA
In Langa, il castello medievale di Serralunga ospiterà un ardito confronto fra contemporaneità e medioevo. Nelle sale del maniero le opere si troveranno a dialogare con gli spazi di questa antica dimora, le cui integre superfici ne costituiranno sfondo del tutto originale. Il percorso allestito all'interno permetterà la vista simultanea sul paesaggio esterno, attraverso le finestre bifore ricavate nello spessore della muratura e le visuali che si aprono fra i merli del coronamento superiore: anche sotto questo aspetto, così, il visitatore potrà cogliere un interessante accostamento, significativo per il tema "Elisir di lunga vita" di questa Biennale 2015.

I protagonisti dell'esposizione a Serralunga sono, dall'Italia, gli artisti Alessandro Mendini, Alice Mandelli, Marco Gradi e Alessandro Zannier. Per i cinesi, Chen Wenling, Lin Jianfeng e Lan Zhenghui.

 

L'EVENTO
Una mostra dove l'arte e la cultura costituiscono il principale veicolo di conoscenza e di amicizia fra due popoli. Una cornice perfetta per ospitare e incontrare delegazioni di imprenditori, accogliere gruppi di turisti.
La Biennale Italia-Cina è costituita da un sistema di biennali gemelle che si svolgono ogni due anni in Italia e ogni due in Cina, ad anni alterni. Ogni manifestazione si sviluppa attorno a un tema etico, che invita gli artisti a esprimersi sul tema stesso, creando opere e progetti di alta responsabilità sociale, nel rispetto della propria ricerca personale. "La regione Piemonte sostiene con forza la divulgazione dell'arte contemporanea e del connubio cultura-turismo attraverso la promozione di sedi prestigiose e progetti speciali - dichiara l'assessore alla cultura della Regione Piemonte, Antonella Parigi -. La Biennale è una grande opportunità per creare un ponte culturale tra Italia e Cina e un volano per collaborazioni strategiche a livello economico e territoriale".

 


PARTNER
Biennale Italia-Cina è un progetto ideato da Origini by EBLand srl; direttore artistico e curatore principale, Sandro Orlandi Stagl; curatori Mian Bu (Being 3 Gallery) e Su Lei. Comitato organizzatore: presidente e direttore Italia, Paolo Mozzo (Origini by EBLand Srl); coordinamento e organizzazione a Torino, Mauro Dolla (MAF Servizi Srl); coordinamento istituzionale, Marco Minari e Paolo Mighetto (L&scape); direttore Cina, Ji Xiaofeng (Being 3 Gallery). Con la partecipazione del MIBACT, EXTO-EXPO 2015 e con il patrocinio di Regione Piemonte, Città di Torino, Città di Vercelli, Comune di Serralunga d'Alba, GAI (Giovani Artisti Italiani), Medicina a misura di Donna, IGAV (Istituto Garuzzo Arti Visive), PAV (Parco Arte Vivente), Barolo & Castles Foundation.

 

La mostra al castello di Serralunga è realizzata nell'ambito della collaborazione fra il Polo Museale del Piemonte, di cui il castello fa parte, con la Barolo & Castles Foundation.

 

DETTAGLI E COSTI
Il servizio di accompagnamento guidato, obbligatorio come d'abitudine per il castello, include la mostra, interamente allestita nelle sue sale, e costa 8 euro a persona (3 euro da 6 a 14 anni). Gratuito per i possessori dell'abbonamento Torino musei.
In occasione della mostra è visitabile anche un ambiente solitamente non inserito nel percorso di visita.

Sito ufficiale della mostra: www.biennaleitaliacina.com.

Catalogo a cura di Maretti Editore.

 


Info:
Castello di Serralunga d'Alba
www.castellodiserralunga.it
tel. 0173.613358 - info@castellodiserralunga.it

Barolo & Castles Foundation
Tel. 0173.386697 - info@barolofoundation.it
www.barolofoundation.it

 

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.