Apertura straordinaria della Torre di Masio in occasione di Paesaggi e Giardini Aperti 2015

Sette piani di torre per conoscere l'evoluzione storica della struttura e del paesaggio sulla quale ella si affaccia. Fusione di ambiente, storia e cultura, l'antica torre di Masio, risalente al XIII secolo, è un esempio unico nel suo genere di struttura egregiamente recuperata ed offerta al pubblico in veste di museo. Sorta in epoca medievale corona la sponda del fiume Tanaro con il quale instaurò un legame da subito indissolubile e tangibile ancora oggi tanto da far della torre un simbolo del paese nonché un monumento nazionale. Ventisette metri di altezza per conoscere la storia, crescere ed elevarsi sul paesaggio.

 


Di recente conquista sono i restauri della struttura terminati nel 2013 che hanno portato all'allestimento del museo "La Torre ed il Fiume" caratterizzato da un affasciante percorso in altezza che narra la storia delle torri sul territorio, dalla loro costruzione fino all'assedio delle medesime. Simbolo dell'antico potere sono oggi elementi imprescindibili del territorio che con le sue dolci colline, colori e profumi è divenuto patrimonio dell'Unesco.

Logo Castelli Aperti

Utilizzando questo sito web, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra politica sui cookie.